Chiudere le applicazioni aperte (per sapere quali app sono aperte premere il tastino menu quadrato ovviamente diverso dipende dal modello)

Cancellare la memoria cache (che potrebbe cancellare le password delle app quindi prima di farlo accertarsi di averle)
Impostazioni >App >seleziona l’app desiderata>Memoria>Cancella cache OPPURE direttamente utilizzando l’app “Files di Google

Disistallare le app non utilizzate da Impostazioni >App

Cancellare file (foto video documenti) vecchi e di grandi dimensioni, sia dalla gallery o dall app gestione file che li analizza e segnala quelli obsolete/grandi, oppure usare sempre l'app Files di Google. Se lo smartphone lo supporta Aggiungere una memoria espandibile che servirà soprattutto per i files e non per le app che non tutte prevedono l installazione nella memoria esterna del dispositivo

Disattivare il Bluetooth, GPS e Wi-Fi che aumenta la durata della batteria e riduce il traffico generato
Se la batteria consuma tanto controllare quali sono le app che la utilizzano maggiormente da Impostazioni>Batteria>Utilizzo Batteria. Si potrebbe usare un power banking che è una batteria che serve a caricare la batteria ovunque tu sia, occhio alle caratteristiche tecniche di powerbank/batteria

Rimuovere i Widget che utilizzano potenza di calcolo

Spegnere e Riavviare (tenere premuto il tasto di accensione per qualche secondo) il dispositivo android in modo da chiudersi le app e liberare la memoria

Utilizzare le versioni snellite delle app, alcune le individui con il termine "lite" come Facebook lite Messenger Lite, Twitter Lite, Skype Lite, quello di google la dicitura finale è go Google Go, Google Maps Go e Galleria Go. Si possono utilizzare anche direttamente con i browser senza scaricare app come instagram facebook snapchat, creando una scorciatoia attraverso un collegamento alla schermata iniziale, che otterrete cliccando sul browser ad esempio google chrome > i 3 puntini in alto a destra - aggiungi a schermata home

Aggiornare il sistema da impostazioni -> Sistema -> Aggiornamenti Software per correggere errori, migliorarne la sicurezza e la stabilità

Opzioni avanzate:

Disattivare le animazioni: abilitando le opzioni per gli sviluppatori da impostazioni>Sistema>Info sul telefono>Tocca 7 volte “Numero build”>Digitare il codice di sblocco(lasciare sempre attiva questa opzione per gli sviluppatori per evitare che al riavvio si riabilitino in automatico
Impostazioni -> Sistema -> Opzioni sviluppatore -> Scorri in basso sino a quando non visualizzi “Scala animazioni finestra”, “Scala animazione transizione” e “Scala durata animazione”.
seleziona l'opzione di animazione e disattivala selezionando “Animazione disattivata”

Limitare processo in background” sempre da opzioni sviluppatore”

▪Fare una scansione per rimuovere eventuali malware usando ad esempio l'app malwarebytes

▪L'ultima decisione è quella di ripristinare il dispositivo android alle impostazioni di fabbrica, prima salvare tutti i dati (consiglio anche su google drive attraverso l'account gmail 15 gb gratis) e poi da Impostazioni >Sistema>Reimpostazione>Reset del telefono o Ripristina alle impostazioni di fabbrica)

Assicurarsi di avere nello smartphone l’ultima versione disponibile del sistema operativo.

Android: Impostazioni > Sistema > Informazioni sul telefono > Avanzate > Aggiornamento di sistema>Cerca aggiornamenti
Iphone Ios: Impostazioni > Generali > Aggiornamento software.

Su andorid per tastiere e mouse USB devi accertarti di utilizzare la tecnologia usb otg che permette di sfruttare periferiche usb collegandole direttamente al vostro dispositivo (lo puoi verificare scaricando un'app esterna dal playstore ad esempio USB OTG Checker)

Per mouse e tastiera Bluetooth esse e lo smartphone/tablet devono supportare il protocollo Bluetooth 5.0
Eseguire procedura per abbinamento allo smartphone, impostando il dispositivo in modalità di abbinamento

Puoi collegare tastiera/mouse con connettore usb normale attraverso un adattatore USB OTG (da usb-A a miscro usb o usb-c), per collegarli contemporaneamente usa un hub USB, oppure utilizzare una tastiera con cavo USB dotata di touchpad oppure mini-tastiera wireless con touchpad, dotata di ricevitore RF

Su iPhone gli usb esterni (non certificati apple) non sono sempre supportati